Perchè un bicchiere di vino si chiama "Ombra"

Alla fine del XIV sec. Attorno alla base del campanile di San Marco sorgevano delle bancarelle con varie specie di attività: rigattieri, spezieri e mescite di vino. Con il tempo rimasero soltanto le mescite di vino, che per non rovinare il prezioso liquido e per rendere più confortevole il "negozio" durante la giornata venicano spostate attorno al campanile seguento l'ombra. Si diceva allora: "Andemo bever all'ombra?" Piano piano nella parlata si identificò come ombra il vino stesso, cioè un bicchiere di vino.